giovedì 8 marzo 2018

Telefilm, enjoy! #59: The Bold Type - Prima Stagione

Buon pomeriggio, carissimi amici. 
Ho deciso di spostare ad oggi l'aggiornamento sulle serie tv, così da potervi fare i miei più sinceri auguri per la festa della donna: AUGURI! Cercate di trascorrere questo giorno con ch vi fa stare bene, con chi amate, con chi vi strappa un sorriso, è un'ottima scusa per potersi prendere un momento da utilizzare con chi vgliam bene.
Detto questo, la scelta di oggi ricade proprio su un telefilm tutto al femminile: The Bold Type.
COME SEMPRE VI RICORDO CHE I MIEI COMMENTI NON SI RISPARMIANO NEGLI SPOILER, SE NON VOLETE ESSERE INFORMATI SULLA PROGRAMMAZIONE AMERICANA, O NON SIETE ANCORA IN PARI, VI SCONSIGLIO VIVAMENTE DI LEGGERE.

The Bold Type narra la storia di tre ragazze, tre amiche, tre colleghe, tre giovani donne che sgomitano in un mondo difficile per emergere e fare ciò che hanno sempre sognato e amato. 
La prima di queste tre ragazze è Jane, giovane venticinquenne appena promossa da assistente ad autrice degli articoli che la rivista per cui lavora: Scarlet. Jane vive nel mito di Jacqueline, direttrice di successo della rivista, che a primo impatto sembra ricordarci la durissima Miranda de "Il diavolo veste Prada", ma che si mostra, con tutte e tre le ragazze, disponibile e pacata, pronta a guidarle in quel mondo che sembra meraviglioso, ma che potrebbe fagocitarle e risputarle fuori praticamente distrutte. 
Kat è la responsabile dei social media della rivista, vive di follower, hashtag, del mondo virtuale da utilizzare come piattaforma di comunicazione. 
Sutton è l'assistente di un'impiegata a Scarlet, seria e inquadrata, almeno in apparenza, che ha bisogno di un posto sicuro e di una certezza economica per restare a New York, sede dei suoi più grandi sogni. 
Le loro vite si intrecciano proprio negli uffici di Scarlet, luogo in cui si conoscono e diventano amiche, per poi iniziare, all'inizio della serie, un percorso di crescita, di evoluzione, che le porterà a mettere in discussione le scelte fatte e le vite intraprese. 
Jane, presa dal nuovo incarco, si troverà spesso e volentieri, a dover fare i conti con argomenti e situazioni che la porteranno a interrogarsi su vari aspetti della sua vita, facendole intraprendere un percorso di crescita personale che le permetterà di reggersi da sola sulle proprie gambe quando inizierà a camminare in quella giungla che è la vita. 
Kat, da ragazza un po' superficiale che dà importanza solo ai social network e ai follower, si trova a conoscere Adena, artista lesbica e musulmana, che costituirà l'impulso per comprendere cosa non va nella sua vita, per domandarsi in quale modo potrà migliorare e per capire, alla fine, cosa può fare per vivere a pieno una vita che comunque le ha dato parecchie opportunità.
Sutton si troverà invece incastrata in una relazione che non può rivelare e in un lavoro che non le piace, anche se serve a mantenerla, cosa che la farà riflettere sulla propria vita, su ciò che vuole fare davvero e su ciò che più di tutto merita, comprendendo di dover mettere se stessa prima di altro o altri. 
The Bold Type è una serie fresca, frizzante, che aiuta a riflettere anche se non con quei toni cupi e tetri di alcune serie tv che vi ho proposto ultimamente. È una serie in grado di far ridere, di strappare un sorriso, che parla di queste ragazze, in balia del mondo, che cercano la loro strada. Questa serie ci parla di evoluzione, ma un'evoluzione che non passa necessariamente per sangue, dolore e morte (per quanto io apprezzi xD), ci parla di un cambiamento che passa per una commedia e che ci fa vedere tre splendide ragazze prendere in mano le redini della proprie vite e cercare la strada migliore per diventare quello che meritano di essere. 
È un inno alla vita, all'intraprendeza, all'affrontare le paure per scofiggerle e vivere meglio. 
Io l'ho apprezzata davvero tanto e ne consiglio la visione. 


E per oggi è tutto, voi conoscete questa serie? Nel caso: cosa ne pensate?
A presto, 

vostra, Cinzia.

Nessun commento:

Posta un commento