martedì 12 gennaio 2016

Teaser Tuesday #4

Salve gente, come state, io mi prendo una pausa dallo studio per recuperare Grey'Anatomy e per postarvi un altro post targato Teaser Tuesday.
Non avendo tuttavia finito il romanzo Silver: La porta di Liv, ero indecisa sul da farsi: rimandare il Teaser? Inserire un secondo estratto di Silver? Inserire un e strette dell'ultimo volume di questa trilogia, o oddirittura di quello che leggerò dopo Silver? 
Lo so, lo so, PARANOIA
Comunque, sappiate che ho optato per la terza ipotesi, i due estratti della trilogia, quindi ecco a voi il doppio Teaser di oggi.



Titolo: Silver: La porta di Liv (Silber #2);
Autore: Kerstin Gier;

Editore: Corbaccio;
Pagine: 329;
Prezzo: 16,40€;
Genere: Young Adut, Urban Fantasy;







Grayson era di guardia, proprio come mi ero immaginata. Con indosso jens e maglietta, era accovacciato di fronte alla porta di Mia e sfogliava un libro che cercò di nascondere dietro la schiena appena mi vide arrivare.
«Sei davvero un genio se riesci a leggere un libro in sogno» dissi. «Di che cosa si ratta?»
«Fondamenti di genetica» rispose Grayson impacciato. «Ho pensato di approfittarne per studiare un po'»
«Genetica?»
«Lo so che è solo un libro sognato, ma forse è possibile ingannare il proprio cervello...» Si massaggiò la fronte. «o magari anche no» aggiunse.
«Hai l'aria stanca. Vuoi che ti di il cambio?»
«Nemmeno per idea! Sono arrivato da poco e non ho nessuna voglia di tornare nei miei sogni. Ho sognato Emily e il cavallo di Emily con il quale lei... In ogni caso c'era pure la nonna che brontolava come su solito...»  
 _______________________________________


Titolo: Silver: L'ultimo segreto (Silber #3);
Autore: Kerstin Gier;
Editore: Corbaccio;
Pagine: 368;

Prezzo: 16,40€;
Genere: Young Adut, Urban Fantasy;







Mia si allungò curiosa verso la mamma. «Oh, figo, puoi invitare la tua migliore amica e la tua seconda migliore amica, mamma! Chi è la tua migliore amica e chi è la tua seconda migliore amica? Papà?»
La Beobra trasalì. Evidentemente non era riuscita a inserire l'«ex marito» nella lista.
«Be', sai, io non faccio preferenze. Voglio bene a tutti i miei amici allo stesso modo. Ma questo non vuol dire che debbano venire per forza al mio matrimonio.» La mamma gettò una rapida occhiata di strriscio a Ernest . Aveva davvero amici sparsi per tutto il mondo e non pochi tra questi erano uomini. «Soprattutto visto che vivono tutti così lontani.»
«Sì, a questo ci avevo pensato.» La Beocra sorrise estremamente soddisfatta. «Per ognuno dei tuoi amici che si risparmia di venire dagli Stati Uniti o da chissà quale altro posto, si può inserire una persona della lista di riserva di Ernest.»
«Una buona pianificazione è tutto» confermò Pascal.
«Posso vedere questa lista, per favore?» chiese Ernest.
«Ma certo.» La Beocra gli passò una serie di fogli di carta scritti a mano sopra al piatto di uova strapazzate completamente ripulito, ed Ernest se li studiò con la fronte corrucciata.
«Chi è Eleonor?» volle sapere.
Ecco a voi i due estratti di questa settimana, a più tardi con un post sulle iniziative di questo periodo a cui sono felice di partecipare. 
A presto,

vostra, Cinzia.

Nessun commento:

Posta un commento