giovedì 10 dicembre 2015

Telefilm, enjoy! #12: The Royals e Once Upon a time

Buongiorno miei carissimi lettori, eccomi qui, dopo un po' di tempo dedicato al recupero telefilmico. Vi state divertendo a scegliere i vostri regali di Natale? Io devo ancora cominciare, per quanto riguardai telefilm, oggi ho scoperto una nuova app TVShow Time, che mi consente di tenere il conto dei telefilm seguiti, dell'uscita degli episodi e delle serie da iniziare, io la considero  una cosa meravigliosa!
Ma bando alle ciance, cominciamo:





La rubrica Telefilm, enjoy! oggi vi parla di Once Upon a Time e di The Royals, ma partiamo da quest'ultimo, di cui ho solo l'ultimo episodio di cui parlarvi, essendo in pari.


 02 x 04 - What, has this things
Dunque, parto come nel precedente commento dai vari personaggi:

Liam: di lui vediamo poco, effettivamente, il mio affetto per lui si fa sempre più tiepido, fa uno smacco al re, Cyrus, quando decide di inaugurare, di sua iniziativa, il monumento commemorativo per suo padre. Per il resto niente, niente, niente.
Dategli una svegliata, ve prego!

Len: fa amicizia con Mandy, la modella conosciuta nello scorso episodio. Insieme girano per la città, bevono, si drogano giusto un pochino -ino-ino-ino e, guidata dalle parole di James, nuova guardia del corpo, ha un'esperienza lesbo con Mandy.
NOPE, Io voglo Japser, la fangirl che è in me scalpita, dove diavolo è Jasper?!?

Mandy: new entry che a inizio episodio sembra pure simpatica, poi dopo mezz'ora di "Dai, magari non è del tutto una rovina". STRAK. Mandy si chiama Samantha, guarda con gli occhi di un affamato il diamante più grande del mio pugno e conosce Jasper... e probabilmente sono due ladri.
Cosa avete contro Len, eh? EH?!? Mandy è una vipera stronza!

Helena: l'unica regina capace di fare la mamma con uno spinello in mano invogliando i figli a cercare l'amore... but WTF?

Cyrus: purtroppo il tumore va avanti e lui si fa abbindolare, perché è uomo, è nella sua natura farsi abbindolare da due tette, dalla nuova cameriera, che ha in serbo qualcosa... IO LO SO.
Distrugge il monumento in memoria di Simon e cerca la cameriera incinta di lui chiedendole se effettivamente è un maschio il figlio che aspetta, lei risponde sì... ordunque che voglia riconoscere il pargolo e fare di lui l'erede? Vedremo...

Per quanto riguarda invece i colpi di scena inaspettati, il padre di Ophelia ha ancora delle allucinazioni, conosce l'organizzazione che si è detta assassina di Robert e, ma vi giuro non sono sicura sia la realtà viste le sue allucinazioni, viene contattato proprio da quest'ultima, la quale gli dice che è stato lui ad uccidere Simon... COMECOSAQUANDO? Sarà vero? Lo vedremo nei prossimi episodi.
Rivediamo poi le figlie di Cyrus, di cui una, a causa di un recast, è totalmente diversa e bellissima, be' mi restano loro per ridere.




Passiamo a OUAT, adesso. Vista il mio recupero e le modalità narrative vorrei dividere il commento in due parti, cosa succede a Camelot e cosa succede a Storybrook. 
Come ben sapete, i produttori hanno utilizzato lo stesso escamotage narrativo delle altre stagioni, cioè una maledizione che ha fatto perdere la memoria a tutti i personaggi, a parte Dark Swan.

Sei settimane prima, a Camelot: 
Come sappiamo l'intera locanda di Granny viene trasportata a Camelot, i nostri eroi arrivano nella cittadina perché trovati da Re Artù e scoprono che Artù cerca la salvatrice per poter liberare Merlino dall'albero in cui è stato imprigionato. Regina, per proteggere Emma, si finge la salvatrice e insieme tutti cercano un modo per poter salvare Merlino. 
Tutti si mettono all'opera e David stringe amicizia con Artù, il quale arriva ad offrirgli un posto d'onore alla Tavola Rotonda. Ben presto, però, attraverso altri flashback, si scopre che Artù è ossessionato dal pensiero di riunire la spada con la punta, che al termine del primo episdio si scopre essere il pugnale dell'Oscuro, questo lo porta anche ad azioni spregevoli, quali usare la polvere magica per tenere con sé Ginevra o accusare ingiustamente Lancillotto. 
Dopo varie ricerche Regina e Emma scoprono come parlare con Merlino, serve loro la lacrima di vero dolore, perché è così che Merlino è stato imprigionato. Regina rivive allora la morte di Daniel, il suo primo amore, per procurarsi la lacrima, ma quella non è abbastanza potente, perché lei è guarita dal suo dolore avendo riscoperto l'amore con Robin Hood. Emma, allora, ha un piano alternativo, che però le apre la strada verso la magia oscura, usa infatti la cotta di Hanry per spezzargli il cuore e avere la lacrima che gli serve per liberare Merlino.
Merlino viene liberato e dice loro che è possibile estirpare tutta l'oscurità, riunendo la spada con il pugnale. I nostri eroi cercano dunque di recuperare la spada ma Artù non è disposto a cedere.
Nel frattempo scopriamo che Artù ha imprigionato Merida, si svolge anche la storia di Merida, aiutata da Belle ad ottenere la corona e la fedeltà del suo popolo. Viene anche mostrata la storia del primo Oscuro, Nimue, la donna amata da Merlino.
Emma riunisce le lame e Hook cade a terra ferito, Excalibur l'aveva infatti colpito. Il capitano del nostro cure sta morendo e Emma non è disposta ad accettarlo, per cui sceglie di legare la vita di Killian a Excalibur, creando un altro Dark One. Hook accusa Emma di averlo fatto cadere nuovamente nell'oscurità, progetta la propria vendetta contro Tremotino e, uccidendo Merlino, perché in ogni Signore Oscuro ci sono tutti i signori Oscuri passati, da inizio ad una maledizione che li riporterà a Storybrook, la maledizione viene però lanciata infine da Emma, che per salvare Killian dall'oscurità toglie i ricordi a tutti quelli che erano a conoscenza del fattaccio e finge di aver ceduto alla propria parte oscura.

StoryBrook, sei settimane dopo:
I nostri eroi fanno ritorno a Storybrook, privi di memoria, trovano Emma ormai diventata il Signore Oscuro e non sanno cosa ha causato il cambiamento. Tutti cercano di scoprire cosa è accaduto in quelle sei settimane di vuoto, e per farlo ricominciano a collaborare con Artù, anch'esso trasportato nel mondo moderno. Da subito si comprende come Artù in realtà faccia il doppio gioco, cercando di impedire agli eroi di comunicare con Merlino. gli eroi ci riescono comunque e mettendo alle strette Emma scoprono che è stata lei a togliere loro i ricordi. Emma intanto manda avanti il suo piano, lei vuole liberarsi dell'oscurità e per farlo ha deciso di rinchiuderla tutta in un unico individuo e poi ucciderlo, per fare ciò, però, ha bisogno della spada, rinchiusa nuovamente nella roccia. Deve quindi creare un eroe, e sceglie Tremotino.
Tremotino  trasformato in eroe da Merida, sotto ricatto, prende la spada e la consegna a Emma, nel frattempo si scopre che Emma vuole utilizzare come contenitore per la magia Zelina, per questo velocizza la gravidanza, in modo da non uccidere anche la bambina. Zelina riesce a fuggire, restituisce i ricordi a Hook che torna ad essere il nuovo Signore Oscuro, odia Emma per ciò e vuole riottenere la propria vendetta nei confronti di Tremotino.
Per salvare Killian, Emma restituisce i ricordi anche agli altri, tuttavia non conoscono i piani di Hook che vuole riportare in vita tutti i precedenti Signori Oscuri, per tale motivo vengono marchiati vari abitanti di Storybrook, che verranno uccisi dai Dorkones per tornare in vita.
Regina, che conosce Hokk da una vita cerca di convincerlo e gli dice una frase, che riuscirà a salvare la situazione "È questo l'uomo che vuoi essere?", Hook viene scosso da ciò e riesce a fermarsi, per dare il tempo a Emma di ucciderlo, uccidendo così l'oscurità, in una scena che ricorda molto l'uccisione di Angel da parte di Buffy.
Emma è distrutta da ciò, ma d'un tratto sente il richiamo de pugnale,  si reca allora al negozio di Mr. Gold, il quale le rivela che l'oscurità non è morta ma che lui l'ha soltanto trasferita in sé, diventando nuovamente il Signore Oscuro, ma molto più potente di prima, Emma allora lo ricatta, affermando che dirà tutto a Belle se lui non la aiuterà a riportare Killian in vita.
Partono così, i nostri eroi, per l'Oltretomba, alla ricerca dl nostro Hook!

Dunque, dunque, dunque... mi è piaciuta? Ni... che voglio dire, alcune cose erano davvero belle, la storia della spada, i Signori Oscuri... cosa non mi è piaciuto? Un'Emma che non è mai stata veramente cattiva, ma ha solo preso in prestito la magia nera per fare una cosa buona, poi c'è il discorso di Tremotino che cede nuovamente al potere, che è un po' campato in aria, questa per tre stagioni si fustiga perché ha fatto una cavolata e poi decide di ritornare a fare il cattivo. Quindi boh, vedremo.

_________________________________________

Per oggi è tutto con i telefilm, a presto con gli altri post della rubrica dedicati alle altre serie, aspetto molti mid-season, infatti.
Alla prossima miei cari, 

vostra Cinzia.

Nessun commento:

Posta un commento